Home Ambasciatori 2023 La tecnologia può isolarci

La tecnologia può isolarci

144
0

Noi ragazzi abbiamo pensato di rappresentare come la tecnologia attraverso le immagini e i suoni ci isoli dal mondo che ci circonda muovendoci in uno spazio “labirintico”. Tutto cambia quando un ragazzo per sbaglio inciampando, è costretto a ritornare nel mondo reale e liberandosi dalla tecnologia, inizia a “svegliare” gli altri proprio come accade nel mito della caverna di Platone. Alla fine tutti si liberano dalla tecnologia e iniziano a giocare insieme.

PERFORMANCE ATTIVITA’ FINALE

Realizzato da alcuni alunni della classe 3B liceo scientifico del Polo Liceale Mazzatinti di Gubbio:

Francesco Baffoni, Tommaso Gichero, Lorenzo Lauri, Aurora Menichetti, Emanuele Monacelli, Caterina Murgia, Martino Panarelli, Sebastiano, Pierotti, Noemi Radicchi, Riccardo Rossi, Roberta Veneroso, Alessandra Volpi

Previous articleL’astrofisica Katherine Johnson
Next articleSuono, l’assiuolo

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here