Home Uncategorized IL TEMPO

IL TEMPO

91
0

“Il tempo è un bene prezioso, datoci affinché in esso diventiamo migliori, più saggi, più maturi, più perfetti”. Presentato in questa maniera il tempo sembra un’opportunità data all’uomo, un bene
prezioso, indispensabile, ed effettivamente se ci pensa su può essere così, lo è. Il tempo è un bene prezioso, nel tempo si conservano ricordi, emozioni e sensazioni. Molto spesso capita che questo non venga sfruttato al meglio oppure ci sembra di perderne solamente,
senza trarne alcun vantaggio. Tenersi occupati e distrarsi è la strategia migliore per non pensare all’angoscia che verrebbe prodotta da un’attenta riflessione sul nostro tempo.

Sono pochi quelli che al giorno d’oggi si soffermano a contemplare se stessi e la propria esistenza e soprattutto sono ancora meno quelli che riescono a reggerne il confronto. Pensiamo alle
24h di una giornata, ogni fascia di età ha un tipo di giornata differente, prendiamo ad esempio la vita di un adulto, con una famiglia, un lavoro, dei figli, una casa da curare; la giornata di questa persona inizierà alle ore 7:00 suppergiù e sarà scandita da orari da
rispettare precisamente, sia per appuramenti, sia per il lavoro, sia per trovare tempo da donare ai suoi figli. Durante la giornata avrà pensato a migliorarsi? Si sarà fatto qualche
domanda su come ha sfruttato il suo tempo? Se lo ha perso o guadagnato? Soggetto alla società frenetica in cui vive, non si pensa possa avere avuto modo di riflettere, valutare se sia migliorato o meno.


La verità è che di tempo, durante la giornata se ne perde tanto, pensando invece di guadagnarlo. Lo so perde mentre si pensa alle strategie migliori per non perderlo, lo so perché quando si fa un giro su Facebook giusto per rilassarsi, quando in realtà stando al
telefono si fa tutto meno che rilassarsi, ci si affida ad attività che non danno l’occasione di realizzarsi e di sfruttare al meglio la propria esistenza. Se pensiamo alla natura dell’uomo, è naturale pensare a quella sua vena di voler controllare tutto ciò che lo circonda. Cerca di farlo anche con il tempo che è un’ elemento influente sulla
sua vita, ma in realtà non riesce a gestirlo nel suo scorrere inesorabile.

Finge di averne il controllo misurandolo con un unità di misura credendo di poterlo gestire in tutte le sue sfaccettature,ma proprio il bisogno di stabilire un’unità di misura mostra lo stretto legame che
esiste fra il tempo e la vita dell’uomo. È necessario fermarsi a riflettere, gustarci lentamente il silenzio che ci circonda, concentrarsi su se stessi fino a non distinguere nient’altro che inostri pensieri non significa sprecare tempo prezioso, ma renderci conto di quanto fugace esso sia e di che valore inestimabile abbia.

Carolina Orrendo.

Previous articleNon abbiamo tempo per pensare al tempo
Next articleCOP 26 di GLASGOW

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here